Edge of Desire – John Mayer (video lesson)

Eccovi il tutorial del brano Edge of Desire di John Mayer!

Come mai questo brano e non altri del cantautore/chitarrista americano? Semplicemente perché è uno dei miei preferiti e anche uno dei più interessanti dal punto di vista didattico. Inoltre, partendo da questi video, periodicamente vi proporrò altri tutorial di canzoni da me favorite e che credo possano esser utili ai fini dell’apprendimento.
Tratto dal disco “Battle Studies” del 2009, Edge of Desire è una ballad pop/rock che, anche se non è mai divenuta un singolo, resta uno dei brani più amati dell’artista il quale, non a caso, la propone quasi sempre durante i suoi live.Edge of Desire

La particolarità che rende Edge of Desire degna di nota come canzone è nel riff principale – intro e strofa – in cui John utilizza degli arpeggi di nona per mettere in risalto i quattro semplici accordi che altrimenti risulterebbero troppo statici (Asus2 – Dsus2 – Bmin7 – E – Asus2).
Altra particolarità è la scansione ritmica in 6/8 che John marca incessantemente non lasciando alcuno spazio per pause durante l’accompagnamento anche nel ritornello, in cui accompagna frammentando le voci dei due accordi – Dsus2 e Asus – e aggiungendo le rispettive estensioni, creano così una sorta di tappeto sonoro che colpisca l’ascoltatore.
La chitarra è rigorosamente clean con un pò di delay.

Questo brano è sicuramente un ottimo esercizio per la coordinazione mano destra/mano sinistra oltre che un piacere per le orecchie suonarlo!
Di seguito troverete i video sia del playthrough – in cui suono il brano dall’inizio alla fine – e il tutorial delle singole sezioni – intro, strofa, ritornello, interludio, solo, ritornello finale e coda – ed un terzo video in cui dimostro il solo (molto semplice da un punto di vista tecnico ma di notevole impatto se si considera l’arrangiamento nella sua interezza).
Ricordate: il brano sembra facile ma non lo è assolutamente! Dedicate molto tempo a studiarlo lentamente per acquisire la giusta tecnica ed il timing, dopodiché suonate sull’originale il più possibile.

Buon divertimento!

Per info sulle mie lezioni, concerti e altri eventi che mi riguardano c’è la pagina Contatti del sito oppure la mia pagina Facebook.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

CAPTCHA * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.